Rifugio BARANT

Colle Barant  (m. 2343) Bobbio Pellice

— NEL CUORE DELLE VALLI VALDESI —

E DELL'OASI NATURALISTICA DEL BARANT

Il rifugio Escursionistico Barant è un'accogliente struttura situata a quota 2373 mt. al Colle Barant (conosciuto anche come Colle del Baracun), all'interno dell'Oasi Faunistica del Barant nel comune di Bobbio Pellice.

 

UN BALCONE NATURALE

Situato praticamente al colle, il rifugio si trova quindi su un balcone naturale, dove la vista spazia su tutta la Comba Carboneri con sullo sfondo il Monviso. In lontananza, nelle giornate limpide, lo sguardo spazia fino alla pianura e a Torino. Sul versante opposto del colle si gode di una magnifica vista sulla conca del Prà, con sullo sfondo il Bric Bucie e le montagne che separano il Piemonte dalla Francia.

 

APERTURA

Il rifugio è aperto tutti i giorni nei mesi di luglio e agosto, week end lunghi (da venerdì a domenica) a giugno e settembre. Dispone di 30  posti letto  in  camerata, ampia sala da pranzo, doccia calda, wc interni, wi-fi.

 

COME ARRIVARE

Il rifugio e situato sul percorso della G.T.A, (Grande Traversata delle Alpi), del giro del Bric Boucie e del Gran Tour del Monviso  ed è raggiungibile in un'ora e trenta dal parcheggio del rifugio Barbara Lowrie (situato nella comba Carboneri); in un'ora e trenta dal rifugio Willy Jervis alla conca del Prà oppure in due ore e trenta da Villanova attraverso il sentiero dell'Autagna.

 

ANCHE IN BICICLETTA

Il rifugio Barant è molto frequentato da ciclisti (MTB) essendo al centro di un anello ciclistico di circa 43 km. che parte da Bobbio Pellice, percorre tutta la Comba Carboneri e sale al colle Barant per poi scendere nella Conca del Prà e tornare a Bobbio Pellice.

 

UN PARADISO PER I BOTANICI

A poche centinaia di metri dal rifugio si trova il giardino botanico "B. Peyronel", uno dei più bei giardini botanici d'alta quota di tutta l'Europa. All'interno del giardino sono presenti tutte le tipologie di ambiente alpino (prato, pietraia, zona umida, nevaio ecc.) con i relativi fiori.

 

IN COMPAGNIA DEGLI ANIMALI DELL'OASI

Vi aspettano tranquilli soggiorni immersi nel verde della natura ove non è raro incontrare la fauna che popola l'Oasi, dalle immancabili marmotte, ai camosci, ai più elusivi mufloni; dai falchi alle aquile.

 

I PIACERI DELLA BUONA TAVOLA

Accompagnati dalla simpatia di Michele, il gestore, gli ospiti potranno inoltre godere di una cucina tradizionale che propone soprattutto i sapori delle valli Valdesi e i formaggi prodotti con il latte delle pecore e vacche che pascolano sui pendii intorno al rifugio.

 

TANTO PER DARE UN'IDEA

— GALLERIA —

—WEBCAM—

VERRA' RIATTIVATA  IL 26 GIUGNO

—CONTATTI—

IL CONTATTO MIGLIORE E' VENIRCI A TROVARE

info@rifugiobarant.it

 

TEL. +39 01211976278

MOB. +39 3356276850

 

P.IVA 10277630017